Indice sistema

ELENCO ED ARGOMENTI DELLE PROCEDURE GESTIONALI

N° PROC. RIF. SEZ. ARGOMENTO TRATTATO
PGQ-01 4.2.1. Individuazione e gestione delle procedure di controllo operativo
PGQ-02 4.2.3. Tenuta sotto controllo dei documenti
PGQ-03 4.2.4. Tenuta sotto controllo delle registrazioni per la qualità
PGQ-04 5.3. Politica per la qualità
PGQ-05 5.4.1. Individuazione e riesame degli obiettivi e programmi per la qualità
PGQ-07 5.5. Individuazione e modifica della struttura organizzativa
PGQ-08 5.5.3. – 7.2.3. Comunicazione interna e comunicazione con i clienti
PGQ-09 5.6. Esecuzione del riesame della direzione
PGQ-10 6.2. Gestione risorse umane
PGQ-11 7.2.2. Riesame del contratto
PGQ-12 7.4. Approvvigionamento
PGQ-13 7.3. Progettazione
PGQ-14 7.5. Erogazione del servizio di consulenza
PGQ-15 8.2.1. Soddisfazione del cliente
PGQ-16 8.2.2. Audit interni
PGQ-17 8.5.2. Gestione delle Non Conformità ed individuazione e gestione delle azioni correttive e preventive

SOMMARIO GENERALE

0. INTRODUZIONE
0.1. MATRICE DELLE REVISIONI
0.2. SOMMARIO GENERALE
0.3. SCOPO GENERALE DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
0.4. NORME DI RIFERIMENTO
0.5. CAMPO DI APPLICAZIONE
0.6. TABELLA DI CORRELAZIONE TRA LE SEZIONI DEL MANUALE ED I PUNTI DELLE NORME DI RIFERIMENTO
0.7. TABELLA DI CORRELAZIONE TRA LE SEZIONI DEL MANUALE E LE PROCEDURE GESTIONALI
0.8. ELENCO ED ARGOMENTI DELLE PROCEDURE GESTIONALI
1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE
1.1. PRESENTAZIONE STORICA DELL’AZIENDA
1.2. GENERALITÀ
1.3. APPLICAZIONE
2. RIFERIMENTI NORMATIVI
3. TERMINI E DEFINIZIONI
4. CONTESTO DELL’ORGANIZZAZIONE ’
4.1. COMPRENDERE L’ORGANIZZAZIONE E IL SUO CONTESTO
4.2. COMPRENDERE ESIGENZE E ASPETTATIVE DELLE PARTI
4.3. DETERMINARE ILMCAMPÈO DI APPLICAZIONE DEL SISTEMA
4.4. SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA’ E RELATIVI PROCESSI
4.4.1 SITEMA
4.4.2 DOCUMENTAZIONE
4.4.2.1. GENERALITÀ
4.4.2.2. MANUALE DELLA QUALITÀ
4.4.2.1. NORME DI RIFERIMENTO
4.4.2.2. CAMPO DI APPLICAZIONE
4.4.2.3. ABBREVIAZIONI DELLE UNITÀ OPERATIVE INDICATE NEL MANUALE
4.4.2.4. PREPARAZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
4.4.2.5. AGGIORNAMENTO DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
4.4.2.6. DIFFUSIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
4.4.2.7. ARCHIVIAZIONE DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
4.4.2.8. RITIRO DELLE COPIE SUPERATE DEL MANUALE DI GESTIONE DELLA QUALITÀ
4.4.2.9. TENUTA SOTTO CONTROLLO DEI DOCUMENTI
4.4.2.10 TENUTA SOTTO CONTROLLO DELLE REGISTRAZIONI
5. LEADERSHIP
5.1. LEADERSHIP E IMPEGNO
5.1.1 GENERALITA’
5.1.2 FOCALIZZAZIONE SUL CLIENTE
5.2. POLITICA
5.2.1 STABILIRE LA POLITICA PER LA QUALITA’
5.2.2 COMUNICARE LA POLITICA PER LA QUALITÀ
5.3. RUOLI, RESPONSABILITA’ E AUTORITA’ NELL’ORGANIZZAZIONE
5.4.1. OBIETTIVI PER LA QUALITÀ
5.4.2. PIANIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ
5.5. RESPONSABILITÀ, AUTORITÀ E COMUNICAZIONE
5.5.1. RESPONSABILITÀ ED AUTORITÀ
5.5.1.1. DEFINIZIONE DELLE RESPONSABILITÀ ED AUTORITÀ
5.5.1.2. CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE (CDA)
5.5.1.3. SERVIZIO GESTIONE QUALITÀ (SGQ)
5.5.1.4. AREA AMMINISTRATIVA (AAM)
5.5.1.5. SEGRETERIA GENERALE (SG)
5.5.1.6. AREA PARTNER MANAGEMENT (APM)
5.5.1.7. AREA FORMAZIONE (AF)
5.5.1.8. AREA RICERCA & SVILUPPO (R&S)
5.5.1.9. AREA COMMERCIALE ITALIA (ACI)
5.5.1.10. AREA COMMERCIALE ESTERO (ACE)
5.5.1.11. ORGANIGRAMMA AZIENDALE
5.5.2. RAPPRESENTANTE DELLA DIREZIONE
5.5.3. COMUNICAZIONE INTERNA
5.6. RIESAME DELLA DIREZIONE
5.6.1. GENERALITÀ
5.6.2. ELEMENTI IN INGRESSO PER IL RIESAME
5.6.3. ELEMENTI IN USCITA DAL RIESAME
6. PIANIFICAZIONE
6.1. AZIONI PER AFFRONTARE RISCHI E OPPORTUNITA’
6.2. OBIETTIVI PER LA QUALITA’ E PIANIFICAZIONE
6.2.1. GENERALITÀ
6.2.2. PIANIFICAZIONE
6.3. PIANIFICAZIONE DELLE MODIFICHE
6.2.4. DOCUMENTAZIONE DELLA FORMAZIONE-ADDESTRAMENTO
6.2.5. GESTIONE DELLA FORMAZIONE-ADDESTRAMENTO
6.3. INFRASTRUTTURE
6.4. AMBIENTE DI LAVORO
7. REALIZZAZIONE DEL PRODOTTO
7.1. PIANIFICAZIONE DELLA REALIZZAZIONE DEL PRODOTTO
7.2. PROCESSI RELATIVI AL CLIENTE
7.2.1. DETERMINAZIONE DEI REQUISITI RELATIVI AL SERVIZIO
7.2.2. RIESAME DEI REQUISITI RELATIVI AL SERVIZIO
7.2.2.1. RIFERIMENTI
7.2.3. COMUNICAZIONE CON IL CLIENTE
7.3. PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.1. GENERALITÀ
7.3.2. PIANIFICAZIONE PROGETTAZIONE SVILUPPO
7.3.3. ELEMENTI IN INGRESSO A PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.4. ELEMENTI IN USCITA DA PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.5. RIESAME DI PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.6. VERIFICA DI PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.7. VALIDAZIONE DI PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.3.8. TENUTA SOTTO CONTROLLO DI MODIFICHE A PROGETTAZIONE E SVILUPPO
7.4. APPROVVIGIONAMENTO
7.4.1. PROCESSO DI APPROVVIGIONAMENTO
7.4.2. INFORMAZIONI PER L’APPROVVIGIONAMENTO
7.4.3. VERIFICA DEI PRODOTTI APPROVVIGIONATI
7.5. PRODUZIONE ED EROGAZIONE DEL SERVIZIO
7.5.1. TENUTA SOTTO CONTROLLO ATTIVITÀ DI EROGAZIONE SERVIZIO
7.5.2. VALIDAZIONE DEI PROCESSI DI EROGAZIONE SERVIZIO
7.5.3. IDENTIFICAZIONE E RINTRACCIABILITÀ
7.5.3.1. CAMPO DI APPLICAZIONE
7.5.3.2. GENERALITÀ
7.5.3.3. PRESCRIZIONI PER L’IDENTIFICAZIONE
7.5.3.4. RINTRACCIABILITÀ
7.5.4. PROPRIETÀ DEI CLIENTI
7.5.4.1. NOTIFICA E REGISTRAZIONE NON CONFORMITÀ
7.5.5. CONSERVAZIONE DEI PRODOTTI
7.6.TENUTA SOTTO CONTROLLO APPARECCHIATURE DI MONITORAGGIO E DI MISURAZIONE
8. MISURAZIONI, ANALISI E MIGLIORAMENTO
8.1. GENERALITÀ
8.2. MONITORAGGIO E MISURAZIONE