ISO 14001 SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE

La sigla ISO 14001 identifica uno standard di gestione ambientale (SGA) che fissa i requisiti di un «sistema di gestione ambientale» di una qualsiasi organizzazione e fa parte della serie ISO 14000 sviluppate dall’”ISO/TC 207″. Lo standard può essere utilizzato per la certificazione, per una auto-dichiarazione oppure semplicemente come linea guida per stabilire, attuare e migliorare un sistema di gestione ambientale. La norma ISO 14001, giunta alla sua seconda edizione del 2004, si ispira esplicitamente al modello PDCA (Plan-Do-Check-Act), detto anche Ciclo di Deming dal nome del suo ideatore William Edwards Deming. Una estesa linea guida è contenuta nella ISO 14004, che riporta i principi, sistemi e tecniche di supporto per i SGA. Una più sintetica “guida all’uso” è contenuta nella stessa ISO 14001:2004. Nel febbraio del 2012 sono partiti i lavori della nuova revisione della norma (14001:2015 “Environmental management systems”), che ISO (International Organization for Standardization) ha pubblicato il 15 settembre 2015.

VANTAGGI DELL’IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE:

– Riduzione del consumo delle risorse naturali e dell’energia

– Conformità alla legislazione ambientale vigente

– Prevenzione dell’inquinamento

– Aumento della credibilità e miglioramento dell’immagine verso l’esterno

– Accoglimento positivo da parte del mercato nazionale ed internazionale

– Facilità all’esportazione tramite soddisfacimento dei requisiti richiesti dai clienti internazionali

– Maggiore accesso a gare pubbliche

– Miglioramento delle relazioni con le istituzioni nazionali e locali

– Riduzione dei controlli e facilitazioni nell’ottenimento di autorizzazioni amministrative

– Dimostrazione di una ragionevole responsabilizzazione

– Soddisfazione delle esigenze degli investitori, facilitando l’accesso ai capitali

– Ottenimento di polizze assicurative a costi più favorevoli

– Motivazione e coinvolgimento del personale riguardo le tematiche ambientali

 

LA CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO (SGSSL) SECONDO LO STANDARD BS OHSAS 18001:2008 PERMETTE ALL’IMPRESA DI OTTENERE I SEGUENTI RISULTATI:

– rispettare i requisiti previsti dalla legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro grazie all’aggiornamento tempestivo sulle novità legislative e al controllo puntuale delle scadenze di legge;

– migliorare le prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro;

– ridurre gli infortuni e quasi infortuni, grazie all’attenta analisi dei rischi per la salute e sicurezza sul lavoro e dei metodi di intervento per ridurli al minimo;

– ridurre i costi derivanti dalla “non sicurezza”;

– aumentare l’efficienza mediante la riorganizzazione dei ruoli e la pianificazione delle attività;

– migliorare la collaborazione tra le figure aziendali grazie al perseguimento di uno scopo comune;

– aumentare il vantaggio competitivo sui mercati italiani ed esteri attraverso il riconoscimento come azienda impegnata nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

– accedere alle agevolazioni nelle procedure di finanziamento e semplificazioni burocratiche/amministrative;

– migliorare i rapporti e le comunicazioni con le autorità;

– rendere facilmente integrabile il SGSSL con gli altri sistemi di gestione (qualità e ambiente).

Inoltre, l’adozione di un SGSSL conforme all’art. 30 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ha efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni (D.Lgs. 231/2001).